Banca Sella tipo Black Mirror

Andrea Giammarchi
4 min readApr 9, 2024

Una Domenica rilassante sul lago maggiore, la mia piccola alla vista del bar in riva al lago chiede una spremuta d’arancia e l’ordine arriva. Provo a pagare alla cassa con il telefono su un loro sistema nuovo e … “beep, boop ❌”, transazione rifiutata. La barista, per altro proprietaria, esclama: “che strano, non ha mai rifiutato niente fino ad ora … ma proviamo col vecchio POS!” — mentre io pensavo: “che strano … inizio Aprile e già sono in rosso?” — ma voilà, il vecchio dispositivo da un ✔️ e problema risolto.

il Lunedì mattina

Passo al mini-market per comprare un pranzo veloce e … “beep, boop ❌” alchè comincio ad insospettirmi … apro subito la App di Banca Sella e trovo questo:

App che dice “I servizi non sono momentaneamente disponibili”

Phew”, penso tra me e me ancora convinto di non essere in rosso ad inizio mese … utilizzo un conto diverso per pagare e tutto funziona a meraviglia.

Deutsche BankPasso in farmacia per prendere dei farmaci e riprovo a pagare: “beep, boop ❌” … utilizzo lo stratagemma vincente di prima: avere la fortuna di avere un altro conto con una carta che non mi ha mai dato problemi, e risolto anche li.

Come sviluppatore software da più o meno 25 anni comincio a preoccuparmi e verifico il sito dal mio computer … il quale mi da picche ripetendomi, al solo tentare di accedere, lo stesso messaggio.

Passano ore, fingo di non essere turbato dal temporaneo disagio, ed in un momento di ottimismo provo ad acquistare online alcuni prodotti: “beep, boop ❌” … “la sua transazione non è andata a buon fine!” … OK, ora sono veramente preoccupato perché quel conto lo uso anche per la mia Partita Iva e ci sono spese che devono uscire e/o fatture che devono entrare!

… ma che diavolo succede?

Faccio una ricerca online e niente, non esiste una pagina per capire lo stato della prima banca italiana online, una funzionalità che tanti social media hanno ma che a noi non piace o non capiamo … va bene, cerchiamo meglio sui social?

… ed in fine, ragionevolmente condivisibile:

Epilogo

Un digitale incompetente non può essere imposto, punto. Che qualunque software abbia un problema una tantum è normale, ma che una banca impedisca per giorni alle persone di:

  • non poter prelevare contanti
  • non poter pagare spesa, farmacia, tasse in scadenza (che poi vanno in mora), bollette (che poi vanno in mora), persone fisiche e commercianti in generale
  • non poter accedere a bonifici online, non poter verificare pagamenti, non poter avere alcuna idea dello stato attuale del conto

è secondo me, e credo tanti altri, inammissibile!

Fosse stata la Deutsche Bank in Germania a causare tale disservizio per giorni sarebbe stato uno scandalo internazionale ma qui in Italia la notizia è stata a malapena divulgata: “ci scusiamo”, “stiamo lavorando per voi” … manca un “affari vostri, noi facciamo aggiornamenti nel fine settimana e non siamo capaci di risolvere problemi, causati da noi stessi, con disaster recovery in pochi minuti, al massimo un paio d’ore” e “va tutto bene”, così che anche “miocuggino” potrebbe aprire una banca elettronica domani, poiché l’incompetenza informatica a quanto pare regna sovrana in questo paese e questo evento lo ri-prova per l’ennesima volta.

Cara Banca Sella …

Ho apprezzato e raccomandato a pieno i vostri servizi fino a Sabato scorso e sarei felice di continuare a farlo, ma questo episodio mi ha lasciato estremamente deluso e perplesso riguardo le vostre modalità di aggiornamento e/o manutenzione. Come esperto del settore mi sembra chiaro che e2e tests (se sapete cosa siano) pre-aggiornamento mancassero e mi domando quanto altro di fatto male o di fretta, o con “non chalance”, ci sia dietro … ora, io credo di parlare a nome di tutti i vostri correntisti nel chiedervi di rispondere con un post mortem dettagliato che descriva cosa sia successo, o cosa stia accadendo, poiché non credo abbiate altro modo per riguadagnare fiducia da parte dei vostri clienti. Su Trustpilot state già andando giù e se non ci sarà una spiegazione adeguata al disastro che avete causato in questi giorni agli utilizzatori del vostro servizio, dubito che qualunque passaparola esisterà più nei vostri confronti.

Cordialmente, un correntista estremamente deluso.

P.S.

Ho interagito con commercianti di Milano che al mio ennesimo mancato pagamento mi hanno detto “in effetti non vedo i pagamenti ricevuti da Venerdì scorso” e qui credo che, se non altro, almeno loro siano salvi ma un errore altrettanto grave capace di bloccare Milano ve lo immaginate? Assumete competenti veri e pagateli oro, se volete un consiglio personale, ne vale la vostra esistenza.

--

--

Andrea Giammarchi

Web, Mobile, IoT, and all JS things since 00's. Formerly JS engineer at @nokia, @facebook, @twitter.